Nana, why don’t you get a job?

24 Aprile 2009

Da una lettera che una modella di un’agenzia italiana ha mandato al giornale Affaritaliani.it:

[…] ma dato che non posso mangiare se non voglio essere licenziata faccio in un altro modo più salutare. Mastico fino a ridurre una pappa i dolci senza mai deglutire e poi sputo. Devo fare veloce per non ingerire zuccheri, poi mi lavo i denti o mi sciacquo la bocca. Questa è una pratica migliore anche se la vita è difficile per noi modelle […].

Ma bella magrezza mia, non ti vengono proprio in mente altre opzioni? Tipo fare un liceo? Prenderti un diploma di infermiera? Fare lo spazzino? La badante, l’assistente geriatrico, la maestra d’asilo, fare un corso di inglese, fare volontariato in Burkina Faso? Iscriverti in ingegneria a Bologna, o anche al Dams? Fare un viaggio in Messico e insegnare italiano? Fare la falegnama in Uruguay? Diventare il primo presidente donna degli Stati Uniti d’America? Partecipare alla maratona di New York? Fare un po’ di atletica, presentarti alle olimpiadi?

Qualcosa, cristo santo.

Scritto da Reloj il 24 Aprile 2009
Contiene con mis ojos, nonsense | Commenta

Commenta

Required fields are marked *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.