Crea sito

Paper Mate Replay

10 settembre 2016

In prima elementare si scriveva con la matita, si cancellava, si credeva di sbagliare, si riscriveva. In terza si usava la penna cancellina. Era un artefatto del diavolo.

L’inchiostro, se cancellato, si spostava dalla linea tracciata agglomerandosi in piccole striscioline che la mano spargeva per il foglio.

Cancellare voleva dire decostruire la scrittura, scioglierla e riposizionarla in modo che non si riconoscesse più quello che una volta aveva cercato di dire. Tante piccole briciole di significante si fondevano con la pagina, creando un sostrato di cose prima dette e poi negate.

Ve lo ricordate?

Be’, la Paper Mate ha fatto un’altra penna cancellina che invece è bellissima, l’inchiostro è termico e diventa trasparente con la frizione della gomma (bianca) nel tappino.
Eccola: http://www.staples.it/penne-a-sfera-stilo/cbs/90326.html

Scritto da Reloj il 10 settembre 2016
Contiene ricordi | Commenta

Commenta

Required fields are marked *