Crea sito

Formichine della diaspora

07 Gennaio 2014

Il tronco che è stato aggiunto al fuoco era un formicaio: tutte le formichine della diaspora lo stanno abbandonando, e tirano fuori una a una tutte le cose che avevano dentro. Ma c’è come un cerchio magnetico che impedisce loro di allontanarsi dal tronco e dal fuoco, e fanno avanti e indietro in uno spazio piccolissimo, coperte di cenere. Prima correvano impazzite: ora stanno ferme sul lato estremo del tronco, ad aspettare. Qualcuna scende dal tronco, poi risale.

E io non so come aiutarvi, formichine della diaspora! Se solo formaste la vostra colonna e usciste fuori dal camino, tutte in fila, come fate sempre, sareste salve! Invece restate lì, a gravitare attorno all’orbita di un tronco in fiamme, senza la forza di abbandonarlo, elaborando un preciso piano di fuga che sapete il fuoco, silenzioso, vi impedirà di realizzare.

Scritto da Reloj il 07 Gennaio 2014
Contiene commemorazioni, con mis ojos | Commenta

Commenta

Required fields are marked *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.