Sì, vacanze, ma

23 Agosto 2009

Ma a me stare buttati sulla spiaggia vedendo passare gente stracarica di: asciugamani, occhiali, dischi, libri, palloni, cappelli, pantaloncini, bandane, vestitini, braccialetti; gente che non ha nella propria lingua una parola per definire il concetto di vacanza e che di vacanza non ha neanche presente l’idea, stare buttati così in spiaggia a me fa un certo effetto, come di – non so, di inadeguatezza.

Scritto da Reloj il 23 Agosto 2009
Contiene cose serie, nonsense | Commenta

Commenta

Required fields are marked *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.