Sistema semiologico secondo

31 Marzo 2009

C’è una poesia di un certo Tadeusz Różewicz che si intitola Księżyc świeci e che dice così:

Księżyc świeci
pusta ulica
księżyc świeci
człowiek ucieka

Księżyc świeci
człowiek upadł
człowiek zgasł
księżyc świeci

Księżyc świeci
pusta ulica
twarz umarłego
kałuża wody

Che vuol dire più o meno: La luna splende/ una strada deserta/ la luna splende/ un uomo fugge// la luna splende/ l’uomo cadde/ l’uomo si spense/ la luna splende// la luna splende/ una strada deserta/ la faccia di un morto/ una pozzanghera d’acqua.

E quando io ho detto che secondo me la luna è la faccia del morto, mi hanno dato della fantasiosa.

Scritto da Reloj il 31 Marzo 2009
Contiene Polonia, scrittura | 1 commento

Un Commeno

Commenta

Required fields are marked *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.